Capitolo #1

Addio Mio bel Paese

Mia dolce amata Coreglia, che mi saluti adagiata fra le montagne. E' l'alba.... tutto dormono.... qualche comignolo fuma... qualche latrato di cane risuona in lontananza... una lacrima solca il mio viso.... è ora di partire, di cercare fortuna in America. Sopravviverò alla mancanza dei miei cari? Dei miei affetti? Chissà! Ritornerò? Quando? Porto impressa nel cuore questa ultima immagine di te ancora addormentata.

Capitolo #2

Il lungo viaggio per mare

Mi sono sentito smarrito appena arrivato al porto.... mi guardavo intorno ed accanto a me solo volti sconosciuti... Tutti stralunati come me. Mi sono seduto sulla mia valigia di cartone con dentro pochi vestiti boni e tanti attrezzi per il mio lavoro... le mie amate statuine. Il viaggio è durato mesi.

Capitolo #3

Terra terra

Galleria
Coreglia Antelminelli, figurinaio
Coreglia Atelminelli, figurinaio

Dopo giorni e giorni finalmente terra come un novello Cristoforo Colombo ho messo piede sul suolo americano ed una grande tristezza mi ha invaso il corpo e l'anima. Ed ora, cosa farò solo in questa terra straniera?

Capitolo #4

Il girovagar per vie e e piazze

Galleria
Coreglia Antelminelli, statuine
Coreglia Antelminelli, statuine

Dall'alba al tramonto per vendere figurine... i miei amati gattini di gesso, quanta fatica ma quanta soddisfazione quando i guadagni della giornata erano buoni il giorno dopo avrei inviato i soldi guadagnati alla mia cara moglie, ai miei figli, alla mamma e al babbo.... Già me li immaginavo fare progetti su come spendere bene questi soldi.

Capitolo #5

Il ritorno a casa

Sono passati tanti mesi, tanti giorni tra gioie e dolori oggi torno a casa al mio caro paesello, agli affetti più cari, un po' di riposo e poi.... chi lo sa... se il buon Dio, vorrà magari rimarrò a Coreglia o forse comincerò un nuovo viaggio con la mia valigia di cartone. Tutta la vita del figurinaio di Coreglia... del creatore delle statuine di gesso....

Un campettino da vangare, un nido
da riposare: riposare, e ancora
gettare in sogno quel lontano grido:
Will you buy... per Chicago Baltimora.
Buy images... per Troy, Memphis, Atlanta,
con una voce che te stesso accora: cheap!
Nella notte, solo in mezzo
a tanta gente; cheap! cheap!
tra un urlerìo che opprime; cheap!...
Finalmente un altro odi, che canta... Italy
– Giovanni Pascoli